Piccoli Prestiti Veloci

Piccoli Prestiti Veloci
I piccoli prestiti veloci sono finanziamenti di importo contenuto, in genere, offerti sul web, che permettono l’abbattimento sia della fase istruttoria che degli interessi.

I piccoli prestiti veloci sono finanziamenti che stanno riscuotendo un successo considerevole, grazie alle loro caratteristiche, che mettono insieme i pregi dei piccoli prestiti e dei prestiti veloci.

Iniziamo con il dire che questa categoria di credito è molto diffusa sul web, in quanto l’erogazione online riesce ad abbattere i costi del finanziamento, grazie al venire meno delle spese tipiche per il mantenimento di una struttura off-line, nonché grazie anche ai minori tempi di istruttoria.
Tutto ciò si riversa positivamente sui tassi di interesse, i quali in genere gravano in modo pesante sui piccoli prestiti, in quanto incidono su di essi alcuni costi fissi, che fanno lievitare il TAEG del finanziamento erogato e facendo venire meno la convenienza, spesso, nel richiederli.

Invece, i piccoli prestiti veloci riescono a garantire l’erogazione di somme non notevoli, ma comunque soddisfacenti, in genere tra i 500 euro e i 5000 euro, in tempi piuttosto rapidi (di solito almeno un paio di giorni lavorativi).

La fase istruttoria è, infatti, abbastanza breve. Vengono richieste garanzie, come per ogni altro tipo di prestito. Principalmente, è necessario esibire la busta paga, se si tratta di un lavoratore dipendente, oppure il modello unico, nel caso di un lavoratore autonomo o libero professionista. Nel caso in cui, invece, non si abbia tale garanzia, bisogna dimostrare di essere proprietari di un bene immobile (meglio se dato in locazione) o la firma di un garante con reddito da lavoro o pensione (si vedano i piccoli prestiti senza busta paga).

Bisogna sottolineare come l’ottenimento di un piccolo prestito veloce sia possibile solo nel caso non si abbia una storia creditizia negativa (cattivi pagatori o protestati). Al fine di velocizzare le operazioni, inoltre, si consiglia di non fare altre richieste di piccoli prestiti, perché ciò rallenterà la fase istruttoria, con la richiesta di ulteriori spiegazioni da parte della società erogante.